OMS corregge il tiro: “Solo i PELLEROSSA sono cancerogeni”

SOPRA: Un capotribù narra ai membri del gruppo, riuniti attorno al falò, di quanto siano cancerogene le loro carni.
SOPRA: Un capotribù narra ai membri del gruppo, riuniti attorno al falò, di quanto siano cancerogene le loro carni.

Il mondo che noi tutti conosciamo sarebbe potuto cambiare per sempre, dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha pubblicato uno studio secondo il quale salsicce, prosciutto e carni rosse trattate favorirebbero enormemente lo sviluppo del cancro. Niente più grigliate in compagnia, polenta con costicine di maiale, salsicce abbrustolite… che vita sarebbe?

Una volta diffusa la notizia della carne rossa cancerogena, gli allarmisti non hanno perso un attimo e sono proliferati come mosche su un wurstel ben cotto. Consumi crollati, migliaia di posti di lavoro a rischio, veganismo in espansione e mille altri pericoli sono stati presentati dai mass media come sempre più incombenti. Sembrava fosse imminente l’Apocalisse, la vendetta finale dei bovini e suini, per secoli e secoli uccisi e resi cibo adatto agli uomini… E invece no.

Stamattina, alle ore 10.05, appare sul sito web ufficiale dell’Iarc (l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, facente parte dell’OMS) il seguente scritto:

AVVISO AI CONSUMATORI
A nome dell’Iarc e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità tutta
I dati dello studio circolati in queste ore nei principali canali d’informazione sono stati estrapolati con un equivoco. Non sono le carni lavorate e le carni rosse a provocare il cancro, bensì quelle di individui umani appartenenti all’etnia dei PELLEROSSA.
Ulteriori informazioni sulla ricerca condotta in questi mesi saranno pubblicate prossimamente in questa sede.
Ci scusiamo per lo spiacevole inconveniente.

Avete capito, StrampaLettori? Solo i cannibali divoratori di indiani pellerossa sono a rischio cancro! Quindi se non siete dei cannibali divoratori di indiani pellerossa o non siete indiani pellerossa non c’è nulla per cui farsi prendere dal panico. Nel caso in cui invece apparteniate ad una delle due categorie, o a entrambe… be’, in bocca al lupo. Letteralmente.

Annunci

Di' la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...